24

Come per magia: adesso il piano lavoro in cucina ricarica lo smartphone

posted on
Come per magia: adesso il piano lavoro in cucina ricarica lo smartphone

Come per magia: adesso il piano lavoro in cucina ricarica lo smartphone

Schmidt installa nei suoi mobili punti di ricarica per cellulari e tablet

Türkismühle - L'ultima cosa che abbiamo in mano la sera, e la prima che cerchiamo dopo esserci alzati: lo smartphone. Questo piccolo strumento è diventato parte essenziale della nostra vita e delle nostre attività e ci accompagna anche in cucina. Mentre ci facciamo un caffè guardiamo il meteo, a colazione leggiamo le prime mail o con la famiglia a tavola cerchiamo una ricetta per la cena. Gli smartphone ci accompagnano ovunque, ma più che si utilizzano, più consumano energia. Le batterie ormai non durano più di una giornata, e spesso non abbiamo a portata di mano il caricatore o una presa di corrente quando la batteria sta per finire. Sarebbe comodissimo se potessimo appoggiare i piccoli tuttofare in un posto dove come per magia iniziano a ricaricarsi ...

Appoggiare invece di attaccare

Quello che sembrava una visione futuristica ora, grazie ai piani di lavoro delle cucine SCHMIDT, è una realtà: nel mobile viene installato un caricatore della ditta „Qinside“, secondo la tecnologia standard Qi internazionalmente certificata. Per usarlo basta mettere lo smartphone o il tablet da ricaricare su un punto d'appoggio marcato Qi e subito la batteria inizia a ricaricarsi senza cavo. Semplicissimo, pratico e veloce. L'unica condizione: il cellulare deve essere abilitato Qi, e questo è il caso di ca. 80 modelli di svariate marche. Durante il processo di ricarica l'energia viene trasmessa tramite induzione elettromagnetica a piccole distanze. E' lo stesso principio utilizzato nei piani di cottura ad induzione o negli spazzolini elettrici. In entrambi i lati si trovano bobine elettriche. Se queste vengono sovrapposte, si avvia un flusso di corrente. „Con questa soluzione innovativa, permettiamo ai nostri clienti di ricaricare il telefono semplicemente e velocemente nel luogo, dove oggi si svolge la vita sociale – in cucina“, spiega Wolfgang Thorwart, il dirigente dell'area di sviluppo dell'azienda che sta tra i primi 5 produttori di cucine in Europa.

Mobili come caricatori – con e senza filo

Sul piano di lavoro in cucina svolgiamo le più svariate attività quotidiane. In cucina c'è sempre un grande movimento e ci appoggiamo una grande quantità di oggetti, tra cui anche cellulari e tablet. Ecco l'innovazione proposta con i piani di lavoro della rinomata ditta tedesca-francese SCHMIDT, Cucine ed Interni: se ci appoggiamo i cellulari, questi si ricaricano, perché SCHMIDT può installare in tutti i piani di lavoro un punto di ricarica invisibile. Se la batteria del telefonino è giù, basta metterlo nel luogo predisposto ed automaticamente parte la ricarica. Lo strumento avvisa immediatamente che il passaggio di corrente s'è avviato. Il fastidioso attaccare del filo allo smartphone ed alla presa non serve più. Non c'è più bisogno del cavo ed volendo sulla superficie del mobile si può anche togliere l'adesivo Qi che marca il punto di ricarica, rendendolo così completamente invisibile. Infine un altro suggerimento di Wolfgang Thorwart: „se un nostro cliente non ha un cellulare con modalità Qi, possiamo offrirgli l'opzione di un cavo micro-USB. In questo modo gli strumenti da ricaricare vengono resi compatibili tramite un ricevitore esterno. Basta attaccare il ricevitore Qi al cellulare, appoggiarlo sul punto ricarica e la corrente inizia a passare. Anche in questo caso non importa più cercare un presa di corrente. Ci pensa il piano di lavoro in cucina.

| Categories: | Tags: | Comments: (0) | View Count: (5260) | Return

Post a Comment

About QInside

Appréciez la qualité des solutions de recharge QInside. L’utilisation de nouveaux matériaux et de technologies de pointe assurent une sécurité de fonctionnement et une longue durée de vie. Jugez par vous-même nos solutions de charge sans fil!

en savoir plus

Worldwide

Enquire now

*
*